Dispositivi di ancoraggio piani e a parete

DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PIANI E A PARETE
TIPO A

PUNTO DI ANCORAGGIO MULTIRING

ANCORAGGIO-MULTIRING-UNI-11578
APPLICAZIONI-ANCORAGGIO-MULTIRING

Il MULTIRING è il dispositivo di ancoraggio puntuale per eccellenza. Per le sue ridotte dimensioni, la versatilità, la facilità di utilizzo, può essere installato ovunque, su qualsiasi superficie o supporto.
E’ un dispositivo in acciaio inox AISI 304, privo di saldature, che offre all’utilizzatore le garanzie previste per i sistemi di ancoraggio a protezione dalle cadute dall’alto disciplinati dalle normative tecniche di prodotto.

Il dispositivo:

• E’ conforme alla recente norma UNI 11578:2015 per i dispositivi di ancoraggio destinati alla installazione permanente;
Conforme alla norma UNI EN 795:2012 e UNI EN CEN/TS 16415:2013

UTILIZZO E GARANZIE
ISPEZIONE-linea-vita GARANZIA-30 LINEA VITA
CONFORMITÀ  ALLE  NORME
NORMA-11578 linee vita NORMA-795-2012 linea vita NORMA-16415-2013 linea vita

TIPOLOGIE DI PRODOTTO

PRODOTTI ACCIAIO INOX

TIPO A

Acciaio Inox

Materiale: Acciaio Inox AISI 304
Trattamento superficie: Decappaggio e passivazione
 Marcatura: Laser
UTILIZZO E GARANZIE   
ISPEZIONE-linea-vita
Codice Denominazione Peso (Kg) Certificato
200623 Ancoraggio Multiring 0,1 Tipo A
 

SOLLECITAZIONI SUL SISTEMA DI ANCORAGGIO

I dispositivi di ancoraggio puntuali sono soggetti alla sollecitazione diretta del DPI anticaduta.
Nel caso di evento di caduta di N° 1 Operatore la sollecitazione massima è di 6 KN (600 Kg circa) al punto di ancoraggio del DPI.
I dispositivi sono testati con una forza di prova di 9 KN (900 Kg. circa), come richiesto dalla normativa tecnica.
Nel caso di evento di caduta di N° 2 Operatori la sollecitazione massima può essere di 12 KN (1200 Kg. circa) al punto di aggancio del DPI. I dispositivi sono testati con una forza di prova di 12 KN, come richiesto dalla normativa tecnica.

Le sollecitazioni sugli ancoranti vengono determinate dalla geometria del dispositivo e dell’installazione.

 

I DISPOSITIVI SONO STATI TESTATI IN DUE DIREZIONI NEI CASI IN CUI LA GEOMETRIA DEL SISTEMA SIA DIVERSA.

Definizione Tecnica

Normativa di riferimento UNI EN 795:2012 UNI EN CEN/TS 16415:2013 – UNI 11578:2015 – Tipo “A”
Il sistema è stato testato in due direzioni
Numero MAX di operatori che possono utilizzare contemporaneamente il dispositivo 2
Sforzo MAX agente sul dispositivo in caso di caduta Utilizzo di n° 1 operatore: 6 kN
Utilizzo di n° 2 operatori: 12 kN
Test e prove di certificazione Tutte le prove sul sistema e sui componenti sono state effettuate dal LABORATORIO SIGMA S.r.l., norma UNI dispositivi permanenti Tipo “A”
Garanzia 30 anni
Ispezione periodica Ogni 2 anni
Per ogni dispositivo sono state eseguite più prove e rilasciati più certificati. Tutti i documenti sono disponibili sul sito

 

PUNTO DI ANCORAGGIO DI ESTREMITA’ LOGO-V-STOP_TRASPARENTE

ANCORAGGIO-ESTREMITA--V-STOP-TIPO-A-UNI-11578
APPLICAZIONI-ANCORAGGIO-V-STOP-TIPO-A

Il sottotegola FLESSIBILE SINGOLO e MULTIPLO è il dispositivo di ancoraggio puntuale idoneo per tutti i manti di copertura in laterizio. La sua flessibilità consente di installarlo in presenza di pacchetti di copertura di qualsiasi tipologia e pluristrato. La doppia foratura consente l’installazione diretta su svariati supporti.

E’ un dispositivo in acciaio inox AISI 304, privo di saldature, che offre all’utilizzatore le garanzie previste per i sistemi di ancoraggio a protezione dalle cadute dall’alto disciplinati dalle normative tecniche di prodotto.

Il dispositivo:

• E’ conforme alla recente norma UNI 11578:2015 per i dispositivi di ancoraggio destinati alla installazione permanente;
• Conforme alla norma UNI EN 795:2012 e UNI EN CEN/TS 16415:2013

UTILIZZO E GARANZIE
ISPEZIONE-linea-vita GARANZIA-30 LINEA VITA
CONFORMITÀ  ALLE  NORME
NORMA-11578 linee vita NORMA-795-2012 linea vita NORMA-16415-2013 linea vita

TIPOLOGIE DI PRODOTTO

PRODOTTI ACCIAIO ZINCATO A CALDO

LOGO-V-STOP_TRASPARENTE

TIPO A

Zincatura a Caldo

Materiale: Acciaio S235 JR
Marcatura: Laser
UTILIZZO E GARANZIE   
ISPEZIONE-linea-vita
Codice Denominazione Peso (Kg) Certificato
201128 Ancoraggio Estremità V-Stop Zinco 1,9 Tipo A
 

PRODOTTI ACCIAIO INOX

LOGO-V-STOP_TRASPARENTE

TIPO A

Acciaio Inox

Materiale: Acciaio Inox AISI 304
Trattamento superficie: Decappaggio e passivazione
 Marcatura: Laser
UTILIZZO E GARANZIE   
ISPEZIONE-linea-vita
Codice Denominazione Peso (Kg) Certificato
201131 Ancoraggio Estremità V-Stop Inox 1,9 Tipo A
 

SOLLECITAZIONI SUL SISTEMA DI ANCORAGGIO

I dispositivi di ancoraggio puntuali sono soggetti alla sollecitazione diretta del DPI anticaduta.
Nel caso di evento di caduta di N° 1 Operatore la sollecitazione massima è di 6 KN (600 Kg circa) al punto di ancoraggio del DPI.
I dispositivi sono testati con una forza di prova di 9 KN (900 Kg. circa), come richiesto dalla normativa tecnica.
Nel caso di evento di caduta di N° 2 Operatori la sollecitazione massima può essere di 12 KN (1200 Kg. circa) al punto di aggancio del DPI. I dispositivi sono testati con una forza di prova di 12 KN, come richiesto dalla normativa tecnica.

Le sollecitazioni sugli ancoranti vengono determinate dalla geometria del dispositivo e dell’installazione.

 

I DISPOSITIVI SONO STATI TESTATI IN DUE DIREZIONI NEI CASI IN CUI LA GEOMETRIA DEL SISTEMA SIA DIVERSA.

Definizione Tecnica

Normativa di riferimento UNI EN 795:2012 UNI EN CEN/TS 16415:2013 – UNI 11578:2015 – Tipo “A”
Il sistema è stato testato in due direzioni
Numero MAX di operatori che possono utilizzare contemporaneamente il dispositivo 2
Sforzo MAX agente sul dispositivo in caso di caduta Utilizzo di n° 1 operatore: 6 kN
Utilizzo di n° 2 operatori: 12 kN
Test e prove di certificazione Tutte le prove sul sistema e sui componenti sono state effettuate dal LABORATORIO SIGMA S.r.l., norma UNI dispositivi permanenti Tipo “A”
Garanzia 30 anni
Ispezione periodica Ogni 2 anni
Per ogni dispositivo sono state eseguite più prove e rilasciati più certificati. Tutti i documenti sono disponibili sul sito

 

COMPONENTI e ACCESSORI del sistema

VISUALIZZA