La Dichiarazione di conformità dei dispositivi

Figura 1: esempio di rapporto di prova di un dispositivo di ancoraggio

La dichiarazione di conformità ( in figura 1 ne è riportata un esempio) è il documento col quale il Fabbricante attesta la propria produzione di dispositivi di ancoraggio contro le cadute dall’alto in rispondenza alle norme tecniche di settore ivi dichiarate ovvero la UNI EN 795:2012, la Uni EN CEN/TS 16415:2013 e la UNI 11578:2015 Trattasi delle norme tecniche di ultima generazione in materia di produzione di nuovi dispositivi di ancoraggio contro le cadute dall’alto. È un documento che deve essere redatto in lingua italiana e riportare, oltre ad una chiara identificazione del Fabbricante, l’elenco dei prodotti certificati ai sensi delle norme tecniche sopra richiamate. Ovviamente è un atto redatto in carta semplice a titolo e firma del responsabile (tecnico) dell’azienda.  Dovrebbe essere redatto a valle di un processo di ideazione, progettazione e verifica che si conclude con la certificazione da parte di un ente terzo della rispondenza dei vari prodotti alle normative di settore richieste. Per cui sarebbe logico ed opportuno richiedere al Fabbricante, oltre che la presente dichiarazione, anche  il rapporto di prova specifico attestante la dichiarata rispondenza. In figura 2 si riporta un estratto del rapporto di prova commissionata dal Fabbricante ad un laboratorio prove accreditato.

In esso si evidenzia da parte di un organismo terzo la rispondenza, attraverso un esito positivo delle prove condotte sul prodotto, alle norme tecniche richiamate dal Fabbricante e quindi costituisce una prova provata dalla veridicità della dichiarazione di conformità.
È giusto sottolineare questo aspetto di verifica della attendibilità della dichiarazione perché purtroppo molte volte assistiamo alla produzione di documentazione con una particolare originalità, tesa soprattutto a mascherare alcuni aspetti salienti di questo mondo. Per un qualsiasi Fabbricante rivolgersi ad un organismo serio e riconosciuto significa investire significativamente del denaro al fine di poter garantire il rispetto di determinati standard qualitativi; non tutti posso permettersi di farlo oppure è ritenuto un atto non dovuto pertanto assistiamo od a una piena omissione della suddetta documentazione o ad una redazione in forma protetta da qualsivoglia segreto industriale. A nostro avviso costituisce un atto di trasparenza del proprio operato che dimostra la correttezza del Fabbricante di affacciarsi su di un mercato.

REGO safety system innovations

Figura 2: esempio di dichiarazione di conformità