Sistemi anticaduta per tetti – Cosa sono?

Protezione contro le cadute dall’alto con i sistemi anticaduta.

I sistemi anticaduta per tetti di qualsiasi natura, siano essi, tetti piani, tetti inclinati, tetti in legno o qualsiasi altro materiale, sono correttamente inquadrati e definiti dalla norma UNI EN 363:2008. Alla domanda “cosa sono i sistemi anticaduta” si deve rispondere che trattasi di una protezione contro il pericolo di caduta dall’alto nei confronti delle persone esposte durante una fase lavorativa. I sistemi anticaduta certificati sono l’assemblaggio di almeno tre componenti caratteristici, collegati tra loro in modo separabile od inseparabile ma inefficaci se impiagati singolarmente, finalizzato alla protezione individuale dell’operatore che ne fa uso nei confronti della caduta.

Elementi di un sistema anticaduta

I componenti sostanziali dei sistemi anticaduta per tetti sono: un dispositivo di presa per il corpo dell’operatore, un dispositivo di ancoraggio inamovibile rispetto al supporto resistente, un dispositivo di collegamento fra l’imbracatura indossata dall’operatore e il punto o la linea di ancoraggio. Il dispositivo specifico di presa per il corpo è quello conforme alla norma tecnica UNI EN 361:2003 ovvero la cosidetta imbracatura. I dispositivi di ancoraggio, siano essi fissi o removibili, sono quelli conformi alla norme tecniche di settore UNI 11578:2015, UNI EN 795:2012. I possibili dispositivi di collegamento sono vari, ciascuno conforme alla propria norma tecnica di settore, ciascuno specifico  per il tipo di lavorazione da svolgere in copertura.

Arresto caduta, trattenuta, salvataggio.

La UNI EN 363:2008 individua varie situazioni tipologiche di lavorazione sulle coperture: in trattenuta, in arresto caduta, di salvataggio, di stazionamento ecc… Per ciascuna situazione tipologica si rileva il corrispondente dispositivo di collegamento opportuno: in una situazione di lavoro in trattenuta si impiegherà un dispositivo di collegamento di tipo guidato piuttosto che retrattile, in arresto caduta si adopererà il dispositivo di collegamento più performante in termini di sforzi trasmessi alla persona, deformabilità, ergonomia, ecc… I sistemi anticaduta per tetti sono gli stessi dei sistemi anticaduta per finestre, per ponteggi, per lucernari, per solai ovvero per tutte quelle situazioni in cui si ha una esposizione evidente al pericolo di caduta dall’alto.